Home / Energo Logistic / Energo Logistic inaugura un nuovo transit-point per il cross-docking a Milano
CROSS DOCKING

Energo Logistic inaugura un nuovo transit-point per il cross-docking a Milano

07/06/2021

Cross-docking: una soluzione efficace al servizio delle vendite omnicanale

L’omnicanalità è al centro della strategia di trasformazione digitale dei retailer italiani e internazionali e sta portando ad una maggiore richiesta di transit-point per il cross-docking, ovvero hub più agili rispetto a quelli tradizionali, dove la merce transita amministrativamente, ma non viene depositata fisicamente (se non per qualche ora prima di essere “rilanciata” su una piattaforma di last-mile delivery).

Energo Logistic: la logistica distributiva per l’Heavy&Bulky omnicanale

Con la spinta alla digitalizzazione dovuta dalla pandemia, che ha stravolto di fatto le abitudini e i comportamenti dei consumatori spingendoli ad un maggior utilizzo degli e-commerce, sono anche cresciute le strategie omnichannel e le richieste di nuovi modelli logistici distributivi.

Energo Logistic, azienda logistica specializzata in Heavy & Bulky Home Delivery, da sempre attenta all’innovazione, ai cambiamenti continui del mercato e alle crescenti esigenze di venditori e consumatori ha dato vita a nuovi servizi a supporto delle vendite omnicanale e implementato i propri hub.

A tal proposito, tra le ultime novità introdotte dall’azienda logistica, c’è il transit-point per il cross docking a Milano per la distribuzione last mile di flussi provenienti dall’estero per vendite e-commerce tradizionali o click to collect (ordine online e ritiro in negozio) e retail refurbishment.

Cross docking Energo Logistic: cos’è e come funziona

Il cross docking di Energo Logistic è un punto di transito per flussi logistici legati agli acquisti online in cui si realizza il “passaggio-scambio” (cross) dal fornitore al corriere. Il cross docking è infatti una tecnica di preparazione degli ordini che coordina l’entrata delle merci e le spedizioni in maniera tale da evitare il loro stoccaggio ed aumentare la velocità di consegna al cliente finale. Una tecnica di conservazione e distribuzione merci agile e “snella” che permette di applicare più facilmente il modello omnichannel grazie a processi inquadrati in un un’ottica lean basata sul “just in time”.

I vantaggi di un transit-point per il cross docking

Il cross docking presenta diversi vantaggi tra cui :

  • un notevole risparmio sui costi operativi (stoccaggio e magazzino);
  • l’eliminazione delle fasi intermedie (stoccaggio e picking) e un minor rischio di danneggiamento merce;
  • tempi di consegna brevi.

All’interno di una Supply Chain che ruota intorno alla strategia omnichannel il cross docking risulta quindi essere un vantaggio soprattutto per chi si occupa della vendita online di articoli voluminosi con un indice di rotazione alto, come gli elettrodomestici o tv, oppure articoli ad alto valore con tempi di consegna brevi come mobili o attrezzatura fitness che non vengono stoccati in grandi quantità all’interno dei negozi ma smistati in virtù della domanda.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it. Ok