problem solving formazione

Energo Logistic amplia la formazione e punta sul Problem Solving

02/12/2021

I dipendenti di Energo Logistic a scuola di Problem Solving

In un contesto estremamente incerto, in continuo cambiamento, una soft skill come il Problem Solving è essenziale per riprogrammare i propri piani, rispondere a nuove situazioni critiche e raggiungere gli obiettivi specifici di un progetto.

Per questo Energo Logistic, guidata dall’HR Manager Fabio Perrone, ha deciso di orientare i suoi dipendenti alla soluzione piuttosto che alla spiegazione di un problema. Si è infatti da poco concluso un corso di formazione in aula (12 ore in totale) per fornire agli impiegati della sede di Rimini e Bologna metodi e strumenti di Problem Solving strategico.

Dalla definizione del problema al Design Thinking per generare risposte alternative, dal Decision Making (processo cognitivo ed emozionale che permette di fare una scelta) all’individuazione delle risorse fino alla realizzazione di un piano di attuazione, i partecipanti hanno imparato a liberare la mente dalle gabbie del pensiero per aprirla a nuove prospettive prettamente pragmatiche e orientate alla soluzione.

Anche se il digitale, l’intelligenza artificiale e la robotica stanno prendendo sempre più piede nelle organizzazioni per lo svolgimento di attività semplici e ripetitive, la creatività e l’intuito dell’uomo non potranno mai essere sostituiti da un software soprattutto nella risoluzione di problemi complessi.

In una fase di transizione come quella attuale, Energo Logistic, investendo in formazione, ha ancora una volta dimostrato di mettere al centro le persone, il vero valore aggiunto in tutti i percorsi di efficientamento ed ottimizzazione intrapresi fino ad oggi dall’azienda.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it. Ok