Home / Energo Logistic / Consegna e montaggio mobili tra gli sgravi fiscali del Bonus Casa

Consegna e montaggio mobili tra gli sgravi fiscali del Bonus Casa

22/07/2017

Prorogata la detrazione Irpef al 50% sull’acquisto, consegna e montaggio mobili ed elettrodomestici

La Legge di Bilancio ha prorogato fino al 31 Dicembre 2017 il Bonus Casa. Oltre alle ristrutturazioni edilizie sono previsti sgravi fiscali al 50% anche per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici nuovi destinati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione fino a un tetto di spesa di 10mila euro.

L’agevolazione è concessa non solo per l’acquisto ma anche per la consegna e montaggio mobili tra cui: letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, materassi e apparecchi di illuminazione.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici i prodotti acquistati devono essere di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni) come: frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, stufe elettriche, forni e forni a microonde, piastre riscaldanti elettriche, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento.

Come si ottiene il Bonus

La detrazione per l’acquisto, consegna e montaggio mobili ed elettrodomestici si ottiene indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi e può essere richiesta solo se l’intervento di ristrutturazione edilizia è iniziato a partire dal 1° gennaio 2016.

Per ottenere il Bonus è necessario dimostrare, anche attraverso una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, che la data dell’inizio dei lavori di ristrutturazione edilizia precede quella in cui si acquistano i beni.

Sono da considerarsi come interventi sull’immobile collegati alla detrazione:

  • la manutenzione ordinaria;
  • la manutenzione straordinaria;
  • il restauro o risanamento;
  • la ristrutturazione edilizia.

Per avere la detrazione occorre effettuare pagamenti solo con bonifico o carta di debito o credito.

I documenti da conservare sono:

  • l’attestazione pagamento;
  • le fatture di acquisto dei beni.

Anche i servizi di logistica integrata come la consegna e montaggio mobili o l’installazione di elettrodomestici possono essere inclusi tra le spese detraibili purchè siano sostenute con le modalità di pagamento descritte sopra.

La detrazione è ripartita in dieci quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.

Per maggiori informazioni qui è disponibile la Guida online dell’Agenzia delle Entrate.

 

Energo Logistic richiede di accettare i cookie per scopi legati a prestazioni, social media e annunci pubblicitari. I cookie di terze parti per social media e a scopo pubblicitario vengono utilizzati per offrire funzionalità social e annunci pubblicitari personalizzati. Per ulteriori dettagli clicca su "ulteriori informazioni" oppure visita "Privacy e Cookie" in fondo alla pagina Web. Accetti i cookie e l'elaborazione dei dati personali interessati? Ulteriori Informazioni Sì, Accetto